Strategie per creare reputazione sul web con i contenuti

“Vorrei aprire un blog per promuovere la mia attività. E che scrivo?” Se anche voi vi siete trovati per una volta nel dubbio di come procurarvi nuovi contenuti per comunicare online con i vostri lettori, eccovi delle soluzioni di cui ho personalmente sperimentato l’efficacia. Il nuovo marketing, anche quello che parla di promozione di brand personali, infatti, si è traferito dalla promozione pura di beni e servizi, di cui il web è infestato, ai contenuti di valore che li veicolano. In questo modo, creando fiducia e relazione con il target, anche gli obiettivi commerciali diventano raggiungibili. Serve, tuttavia, grande dedizione e molto tempo per star dietro alla frequenza con cui presidiare la propria reputazione online. E i consigli per farsi notare e tenere alta l’attenzione del pubblico non sono mai abbastanza.

Secondo appuntamento

Nel corso del primo appuntamento, Il personal branding: linee editoriali per il web writing, a cui rimando coloro che avessero perso l’uscita, abbiamo parlato di:

  • quello che non si vede,
  • problemi e soluzioni,
  • guide,
  • creare un glossario,
  • personaggi famosi,
  • citazioni autorevoli e
  • creazione di una rassegna stampa sui social

per accrescere la reputazione online. Adesso procediamo con altri consigli per creare e condividere esperienza in rete e avvicinare i lettori grazie alla varietà dei contenuti.

Recensioni online

Uno dei comportamenti abituali dei consumatori, prima di procedere all’acquisto di qualcosa, è cercare e leggere recensioni e commenti a prodotti e servizi che si trovano online. Perciò, se vendete libri, fatevi scrivere delle recensioni dai vostri lettori, non meno di quanto un albergatore non chieda ai turisti su TripAdvisor. Naturalmente, questo è un consiglio che vale qualsiasi cosa voi offriate.

Interviste sul web

Conoscete un influencer molto attivo nel vostro settore? Allora, proponetegli un’intervista. A lui farà molto piacere e si sentirà lusingato che lo abbiate preso a modello per la vostra idea di business. E a voi porterà notorietà e reputazione. Abbiate cura, tuttavia, che sia un appuntamento fisso, sul vostro sito, quello dell’intervista all’ospite che racconta i suoi segreti e svela i retroscena del suo mestiere. E’ così che si crea aspettativa e interesse nel pubblico. Tra l’altro, è un’ottima tecnica per accrescere i followers nelle pagine social su cui condividerete gli articoli, poiché raggiunge il vostro pubblico e quello della persona intervistata.

Anteprime esclusive

La maggior parte delle persone fa di tutto per essere presente all’apertura della stagione lirica della vostra città non solo per amore dell’opera ma, più spesso, per il solo fatto di avere accesso a qualcosa di esclusivo. In neuromarketing si chiama “principio di scarsità” e funziona sempre. Così, se creerete delle anteprime dei vostri contenuti e le renderete disponibili solo per un certo periodo di tempo, aumenterà la fidelizzazione dei lettori e dei visitatori che a questo argomento sono sensibili senza quasi accorgersene. Raccontate, allora, che cosa state preparando per loro prima di un lancio. Oppure, anticipate una notizia prima che diventi di dominio pubblico. Chi ne sarà in possesso prima che il web la conosca si ricorderà di voi.


Se sei interessato ad approfondire l’argomento nei miei corsi online, basta cliccare sul pulsante sottostante.

NeuromarketingNeuromarketing online: la scienza della decisione


Post da ogni fonte

Se siete già in attività sui social con i vostri contenuti, avrete ricevuto di sicuro delle domande professionali che hanno stimolato o alimentato un dibattito. Questo vuol dire che il vostro lavoro inizia a dare i suoi frutti. Bene. Ogni domanda è un‘imperdibile occasione per scrivere un post o un articolo nel vostro blog. Le domande ripetute sono, peraltro, dimostrazione d’interesse e la prova che c’è richiesta di ciò di cui vi occupate. Tali segnali non vanno, dunque, lasciati cadere nel vuoto.

Inoltre, ogni dibattito, per assurdo anche quelli critici, si traducono, in definitiva in una buona risposta in termini di visitatori e lettori.

Opinioni e pareri

Chi segue blog e siti tematici ha almeno due ragioni per farlo:

  1. la prima è avere un’opinione da persone qualificate e reputate esperte,
  2. la seconda è acquisire informazioni pratiche e di carattere tecnico.

Così, se attraverso i vostri canali di comunicazione sul web, trattate di laboratori di creatività nelle scuole, tanto per fare un esempio, molto facilmente i vostri lettori vi chiederanno che cosa pensate di attività simili frequentate dai figli o che fare in una determinata situazione. Anche se riproponete temi già trattati in altre occasioni, modificare il punto di vista, esprimendo un parere professionale, darà nuova vita ai vostri contenuti.

Applicazioni pratiche

Parlare di argomenti pratici, utili e che mettano i lettori nelle condizioni di vivere un’esperienza è quanto di meglio possiate scrivere. Il mondo è pieno di teoria: perciò la pratica cattura l’attenzione di un vasto pubblico, specie se quello che scrivete risolve un problema. Scegliere argomenti utili, tuttavia, non è affatto semplice. Meglio, allora, anche quando si affrontano argomenti di carattere concettuale, spiegare in che modo le loro applicazioni possano rivelarsi utili e perché.

Le persone prediligono contenuti in cui viene insegnato loro a realizzare qualcosa, a trovare soluzioni e o a districarsi in maniera semplice e funzionale davanti alle complessità dei tecnicismi. Per questo il pubblico è sempre molto grato e segue con interesse e attenzione chi offre questo servizio.

Infografiche

Ricordate sempre che il modo migliore che avete per essere ricordati è tramite un’immagine. Bastano pochi passaggi e una semplice applicazione per creare un’infografica efficace. Ma attenti alle foto che scegliete: ciò che si vede deve evocare senza ombra di dubbio il contenuto a cui rimandate. Altrimenti, otterrete l’effetto contrario.

Per creare un post di successo, aggiungete all’immagine descrizione e commento. Se, inoltre, condividete i vostri contenuti sui social, abbiate cura di aggiungere anche il link al vostro sito. La chiamata all’azione serve che sia presente in ogni comunicazione strategica.

Formarsi

In tutti i casi, come detto in altre occasioni, le idee per alimentare le fonti vanno integrate ad un buon corso di formazione nel web writing. Naturalmente, io consiglio il mio ma, online, ce ne sono diversi. In tutti i casi, cercate di completare la vostra competenza per essere sempre sicuri di fare centro con i vostri contenuti.

Tecnicamente, interessare il pubblico con la condivisione dei contenuti viene chiamato marketing esperienziale e si basa solo sulla qualità di quello che offrite e del modo in cui ne parlate per diffondere emozioni positive intorno al vostro nome.


Cliccando sul pulsante sottostante sarai collegato al mio corso online di
Web Writing (o Scrittura per il web).


 

Facebook Comments

Rispondi