Tag: senso

fiaba storia i Desideri che cadono nel mare
Fiabe e storie

La radura dei Due Pini Soli

Ci sono incontri che sprigionano magia. Ci sono incontri che non necessitano di parole. A volte basta uno sguardo per cambiare il senso di una storia e di una vita. La storia nata dalla fiaba di Sabrina "Il viandante e l'uomo senza cuore" insegna che dietro l'ostilità delle persone spesso si nasconde il senso della solitudine che porta a riempire i vuoti di beni materiali che non fanno la felicità. La conquista di sé che deriva dal liberarsi delle scorie, dal sentirsi accolti e capaci di essere migliori, è il rimedio alle ferite dell'anima. È proprio vero che, per star bene con gli altri, occorre, prima di tutto, riuscire a star bene con se stessi.


[embed]http://https://youtu.be/ZGxv8XCeXtI[/embed] [jpshare]

La storia che hai appena ascoltato è inserita nel libro "I desideri che cadono nel mare - Fiabe per crescere, storie per imparare a conoscersi", di Stefano Centonze, Ed. Circolo Virtuoso (2018).  Anche con Carta del Docente


[ninja_form id=6]Continua a leggere
fiaba storia i Desideri che cadono nel mare
Fiabe e storie

L’Ombra sul ponte di legno

L'incontro con l'ombra svela la verità. Raccolti in noi stessi per cercare il vero senso delle cose e aspettare una guida che indichi la via, le risposte arrivano ascoltando il cuore. Senza aver paura di evocare il buio che abbiamo dentro. Nulla da temere dalla notte per chi raggiunge la consapevolezza. Il racconto è liberamente tratto dalle fiabe "I quattro Draghi" di Monica che me ne ha fatto omaggio. Continua a leggere

processo creativo
Arti Terapie, Crescita personale

Il processo creativo: come scocca la scintilla che fa vedere oltre?

Come funziona il processo creativo? Perché è sempre difficile produrre idee innovative e non convenzionali? La ragione per cui è sempre così difficile pensare cose nuove è che questa è una delle attività più dispendiose, in termini di energia, che il nostro cervello possa compiere. Ideare, infatti, nuove soluzioni alle sfide che ci vengono proposte non è né immediato né automatico. Anzi, richiede predisposizione, preparazione e intenzione. Dunque, un grande impegno a cui le nostre funzioni intellettive assolvono con un costante allenamento.Continua a leggere

apprendimento creativo attenzione
Crescita personale, Scuola

Insegnamento creativo per un apprendimento multisensoriale

Prestiamo molta più attenzione a chi stimola le nostre capacità di apprendimento stimolando, prima di tutto, i nostri sensi. E' con quelli che decodifichiamo la realtà circostante.  Grazie all'azione dei sensi, quindi, scegliamo quale informazione trattenere e quale lasciare andare. Per questo il nostro livello di apprendimento è migliore se chi ci insegna qualcosa è così creativo da fornirci le informazioni nel modo in cui è più congeniale recepirle per i nostri sensi. Continua a leggere

emisfero sinistro ascolto musica
Arti Terapie

E’ l’emisfero sinistro che ci permette di percepire il senso della musica

Nell'emisfero sinistro, secondo le ricerche, è localizzato il senso della musica. Ma non tutti percepiscono gli eventi musicali allo stesso modo. Perché? In un articolo precedente mi sono occupato della ricerca del centro cerebrale della musica. Ma, separando la specificità dei due emisferi cerebrali, in base a quale sia quello dominante in ognuno, nell'ascolto analitico o complessivo, è apparso chiaro che non esistono condizioni universali che siano comuni a tutti. Anche perché, lo sviluppo di quel centro della musica sembra molto differente in chi possiede chiare competente musicali, rispetto ai neofiti o a chi ne sia del tutto digiuno.Continua a leggere

arti terapie definizione
Arti Terapie

Che cosa sono e dove si applicano le Arti Terapie?

Con il termine di Arti Terapie, nella moderna accezione, si intende l’uso dell’arte e della creatività, in tutte le forme ed espressioni, come canale suppletivo o alternativo al canale verbale in un contesto di relazione, generalmente ma non necessariamente orientato alla cura. Lo scopo del loro utilizzo è far emergere le emozioni che per talune persone sono l'unico modo per restare ancorate al mondo esterno, per altre una possibilità di valorizzare risorse interne spesso ignorate. Continua a leggere