Tag: consapevolezza

Autobiografia creativa memoria e ricordo
Crescita personale

Il ricordo e la memoria: monumenti di sé con l’autobiografia creativa

Che cosa rappresenta il “ricordo” nell’economia dei monumenti dell’anima? Dal punto di vista del significato etimologico, il ricordo è un ritorno al cuore, un rievocare con l’atto di riportare al cuore (dal latino cor, cordis). Nel Metodo Autobiografico Creativo, con la comparsa del ricordo in forma artistica, di fatto, abbandoniamo la sfera intellettuale della memoria e ci trasferiamo sul piano emotivo. Il ricordo, infatti, non risente di alcuna progettualità, al punto che potremmo definirlo come una memoria spontanea.Continua a leggere

Autobiografia creativa memoria e il passato
Crescita personale

La memoria e il passato: la storia personale è maestra di futuro

Il lavoro d'indagine autobiografica che ho introdotto con i monumenti dell’anima, attraverso le tecniche artistiche e narrative del Metodo Autobiografico Creativo, è la vera crescita personale. Un lavoro di un’importanza straordinaria per la verità che raccontano. Le persone sono sempre molto attente a sentirsi cittadine del loro presente ma si staccano con troppa facilità dal loro passato, trascurando il fatto che proprio nel passato sono nascoste le chiavi del futuro. Il lavoro introspettivo con i mezzi artistici che ho così definito permette al passato di continuare a vivere dentro di noi, in un angolo segreto della nostra mente, del nostro cuore. È importante, allora, che tutti quei passi che noi abbiamo compiuto - e che ci siamo lasciati alla spalle sulla linea del tempo - non vengano dimenticati, non vengano cancellati, non cadano nell’oblio.Continua a leggere

epigenetica metodo autobiografico creativo
Crescita personale

Epigenetica, premessa scientifica al Metodo Autobiografico Creativo

Siamo il risultato di ciò che abbiamo ereditato dai nostri genitori, e che è scritto nel nostro codice genetico, ma anche della cultura a cui apparteniamo, dell’educazione che abbiamo ricevuto, delle esperienze della nostra vita. Siamo, però, anche il risultato di ogni respiro, dei sentimenti provati, delle emozioni esperite e di quelle represse, del contatto avuto con gli altri, della fiducia, di ogni singola parola… nostra ma anche e soprattutto dei nostri genitori e addirittura dei loro genitori ancora. È tutto scritto nel nostro DNA.Continua a leggere