Categoria: Post

Intelligenza Emotiva è gestire le emozioni tossiche
Post

Intelligenza Emotiva è controllare le emozioni tossiche

Rubrica multimediale « Intelligenza Emotiva è... »•===•===•===•===•===•===•===•===•===•=✅ Saper controllare stati d’animo negativi ed #emozioni tumultuose o tossiche è un indicatore di elevati livelli di Intelligenza Emotiva.🔥  Per formarsi nel mio #Master 👉 www.metodoautobiograficocreativo.it ®️#StefanoCentonze, Ideatore e Formatore del #MetodoAutobiograficoCreativo per l’#IntelligenzaEmotiva.👇#VivereConIntelligenzaEmotivaContinua a leggere
Artedo Camera dei Deputati Stefano Centonze
Post, Scuola

A scuola di Intelligenza Emotiva: Convegno di Artedo alla Camera dei Deputati

Un convegno alla Camera dei Deputati per parlare di Scuola, di educazione alle emozioni e di creatività. Quello del 31 Luglio 2019 (con inizio alle ore 15,00) è il primo atto ufficiale, dopo l'approvazione del Governo del 2 Maggio 2019 della mozione parlamentare sull'introduzione dell'Intelligenza Emotiva in classe. In uno dei luoghi di massimo prestigio in Italia, Artedo si presenta da protagonista con i suoi formatori per parlare di progettazione di interventi per migliorare gli ambienti di apprendimento e per educare ai valori e alle emozioni con i mezzi creativi. E questo è il tema della giornata.Continua a leggere

Trasmettere fiducia
Crescita professionale, Post

L’importanza di trasmettere fiducia

Stephen M. R. Covey nel suo libro “The speed of trust”, tradotto in italiano in “La velocità della fiducia”, afferma che la fiducia nelle relazioni si basa su un dato di fatto incontrovertibile. Che si tratti di una relazione personale o professionale, quello che facciamo ha un impatto sempre maggiore rispetto a qualsiasi cosa diciamo. La fiducia si stabilisce (o si distrugge) attraverso i comportamenti. Secondo Covey sono 13 i comportamenti che alimentano la fiducia relazionale. I primi cinque derivano dal carattere, i secondi cinque dalla competenza, gli ultimi tre richiedono, più degli altri, la collaborazione di carattere e competenza. Il tredicesimo e ultimo di questi comportamenti, nonché il terzo che riguarda la collaborazione di carattere e competenza, consiste nel trasmettere fiducia.Continua a leggere

Mantenere gli impegni
Crescita professionale, Post

Vuoi che gli altri si fidino di te? Allora, mantieni gli impegni

Stephen M. R. Covey nel suo libro “The speed of trust”, tradotto in italiano in “La velocità della fiducia”, afferma che la fiducia nelle relazioni si basa su un dato di fatto incontrovertibile. Che si tratti di una relazione personale o professionale, quello che facciamo ha un impatto sempre maggiore rispetto a qualsiasi cosa diciamo. La fiducia si stabilisce (o si distrugge) attraverso i comportamenti. Secondo Covey sono 13 i comportamenti che alimentano la fiducia relazionale. I primi cinque derivano dal carattere, i secondi cinque dalla competenza, gli ultimi tre richiedono, più degli altri, la collaborazione di carattere e competenza. Il dodicesimo di questi comportamenti, nonché il secondo che riguarda la collaborazione di carattere e competenza, consiste nel mantenere gli impegni.Continua a leggere

Ascoltare prima di tutto
Crescita professionale, Post

Ascoltare è il segreto per infondere fiducia

Stephen M. R. Covey nel suo libro “The speed of trust”, tradotto in italiano in “La velocità della fiducia”, afferma che la fiducia nelle relazioni si basa su un dato di fatto incontrovertibile. Che si tratti di una relazione personale o professionale, quello che facciamo ha un impatto sempre maggiore rispetto a qualsiasi cosa diciamo. La fiducia si stabilisce (o si distrugge) attraverso i comportamenti. Secondo Covey sono 13 i comportamenti che alimentano la fiducia relazionale. I primi cinque derivano dal carattere, i secondi cinque dalla competenza, gli ultimi tre richiedono, più degli altri, la collaborazione di carattere e competenza. L’undicesimo di questi comportamenti, nonché il primo che riguarda la collaborazione di carattere e competenza, consiste nell’ascoltare prima di tutto.Continua a leggere

Esercitare la responsabilità
Crescita professionale, Post

Le persone responsabili sono quelle di cui ci fidiamo di più

Stephen M. R. Covey nel suo libro “The speed of trust”, tradotto in italiano in “La velocità della fiducia”, afferma che la fiducia nelle relazioni si basa su un dato di fatto incontrovertibile. Che si tratti di una relazione personale o professionale, quello che facciamo ha un impatto sempre maggiore rispetto a qualsiasi cosa diciamo. La fiducia si stabilisce (o si distrugge) attraverso i comportamenti. Secondo Covey sono 13 i comportamenti che alimentano la fiducia relazionale. I primi cinque derivano dal carattere, i secondi cinque dalla competenza, gli ultimi tre richiedono, più degli altri, la collaborazione di carattere e competenza. Il decimo di questi comportamenti, nonché il quinto che riguarda la competenza, consiste nell’esercitare la responsabilità.Continua a leggere