Tag: smart

Crescita professionale

Lavoro agile: la benedizione della New Economy per il rilancio dell’Azienda Italia

Se la cultura dello smart working, il lavoro agile, arriva anche in Italia, vuol dire che la New Economy ormai ha attecchito. E che queste sono le logiche conseguenze. Se, poi, entra anche nelle Pubbliche Amministrazioni, allora è avanguardia pura. Nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi, il Ministro della Semplificazione e Pubblica Amministrazione,  Marianna Madia (nella foto), ha ribadito le premesse: «Meno cultura della procedura e più cultura del risultato e dell’obiettivo. Non contano solo le ore lavorate ma obiettivi e risultati». Perché questo modello e questo modo di pensare sono una benedizione per l'impresa, per l'economia nazionale e, in generale, per le ambizioni dei lavoratori?Continua a leggere

la profezia di Boeri
Crescita professionale

La profezia di Boeri nell’Italia dei vecchi dà vita al “lavoro agile”

Un trentenne di oggi potrà smettere di lavorare solo verso i 70-75 anni e riscuoterà un assegno inferiore di almeno un quarto a quello dei suoi genitori. Questa considerazione, espressa dal Presidente dell’INPS, Tito Michele Boeri, in un articolo pubblicato da Panorama ad inizio 2017, ben riassume la condizione di estrema incertezza nella quale si trova a vivere un giovane d’oggi. Certo è che basta guardarsi attorno per farsi un’idea su tutti quei cambiamenti che, investendo il mercato del lavoro, finiscono inevitabilmente col travolgere la vita dei cittadini italiani. Pensiamo a quanto siano cambiati gli stili di vita dei ragazzi del nostro tempo.

Continua a leggere