Tag: sindrome

sindrome piccolo Einstein genitore amico
Scuola

La sindrome del piccolo Einstein e i nuovi mostri

Se provate a digitare su Google “la sindrome del piccolo Einstein”, molto probabilmente non troverete nulla. Al più, dei riferimenti alla sindrome di Einstein, riferita all’autismo ad alto funzionamento, o alla sindrome del piccolo professore. Credo di aver trovato dei riferimenti circostanziati a quello che accade nelle famiglie quando arrivano i figli in Daniele Novara, pedagogista e autore di diversi testi in materia di educazione. Leggendolo, ho condiviso appieno il suo punto di vista che in questo articolo condivido con i miei lettori.Continua a leggere

http://www.stefanocentonze.it/wp-content/uploads/2017/08/burnout-insegnante-personalità.
Scuola

Il burn-out dell’insegnante: chi è esposto al rischio maggiore?

Molti e diversi sono i fattori che influiscono sul rischio di burn-out. Ho già affrontato l’argomento in un precedente articolo e ne consiglio la lettura per riprendere il filo del discorso. Gli ambienti della relazione d’aiuto, come abbiamo visto, generano, presso chi vi lavora, il rischio di bruciarsi. Tuttavia, benché un ambiente malsano sia un fattore predittivo del burn-out, esso ha maggiori possibilità di trovare terreno fertile davanti alla fragilità soggettiva.

In questa sede, dunque, approfondisco il tema delle caratteristiche della personalità come fattore predittivo dello stress lavoro-correlato, con particolare attenzione alla professione dell’insegnante.

Gli strumenti per la prevenzione che fornisco in coda saranno utili per dare ai professionisti della relazione d’aiuto indicazioni per la prevenzione e per la valutazione della personale propensione di cadere nelle trame del burn-out.Continua a leggere

aggressività maligna iperattività
Crescita personale

Iperattività e disturbi dell’attenzione come generatori di aggressività

Tutti contro tutti. Le chat, le email, i social network accrescono il livello di aggressività delle persone. Nei rapporti personali non va meglio. Aumento dei divorzi, dei reati contro la persona, dei femminicidi, dei casi di bullismo. A chi possiamo attribuire la responsabilità di un tempo che ci porta sull'orlo di una crisi di nervi? L'era della comunicazione digitale sta diventando l'era della conflittualità globale. Ci fa davvero bene vivere connessi con il mondo o la tecnologia ha portato più danni che benefici alle relazioni interpersonali?Continua a leggere