Tag: piacere.

Edutainment aggiornamento formazione
Scuola

Ecco l’edutainment, la nuova formazione basata su apprendimento e gioco

L'apprendimento divertente esiste davvero. Si chiama edutainment e può essere implementato nella didattica tradizionale, nella formazione professionale e nell'aggiornamento. Il termine, coniato negli anni novanta da Bob Heyman, un reporter del National Geographic, nasce dalla crasi tra educational (il sistema educativo, formativo tradizionale) e entertainment, che rimanda alla leisure, al piacere. Letteralmente, si traduce con il concetto di piacere educativo, in contrapposizione a concetti come obbligo formativo, disciplina e al solito apprendimento nel solito assetto della lezione frontale. Continua a leggere

Crescita professionale

Il ruolo delle emozioni: dall’algebra morale alla scienza della decisione

Scrive Benjamin Franklin nel 1779 alla nipotina, in una lettera nella quale le dà dei consigli su come scegliere l’uomo da sposare: “Se hai dei dubbi, prendi un foglio, traccia una riga così da ottenere due colonne. Nella prima mettici i “pro”. Nella seconda i "contro". Elimina pro e contro che si equivalgono. Infine, facendo tre o quattro considerazioni al giorno, colloca sotto le due differenti etichette dei brevi appunti che serviranno di volta in volta per la valutazione "a favore" o "contro". Al termine di questa operazione di algebra morale (o prudenziale), saprai quale decisione prendere. Se non farai così, rischierai di non sposarti mai”. Continua a leggere