Tag: ascolto

fiaba storia i Desideri che cadono nel mare
Fiabe e storie

Onda e Gabbiano

Il tema dell'amore in una storia che parla di divieti, d'infrazione dei divieti, di punizioni, di scelte, di limiti imposti e, infine, di ascolto, accoglienza e comprensione. I figli che reclamano il loro spazio, l'autonomia e i genitori che, per senso di protezione, finiscono per diventare, dapprima, un ostacolo e, al momento giusto, i più saggi consiglieri. Due nature diverse che si incontrano e coltivano il loro amore, senza rinunciare a se stesse. Nella metafora della fiaba, un bell'insegnamento per crescere e maturare.Continua a leggere

emisfero sinistro ascolto musica
Arti Terapie

E’ l’emisfero sinistro che ci permette di percepire il senso della musica

Nell'emisfero sinistro, secondo le ricerche, è localizzato il senso della musica. Ma non tutti percepiscono gli eventi musicali allo stesso modo. Perché? In un articolo precedente mi sono occupato della ricerca del centro cerebrale della musica. Ma, separando la specificità dei due emisferi cerebrali, in base a quale sia quello dominante in ognuno, nell'ascolto analitico o complessivo, è apparso chiaro che non esistono condizioni universali che siano comuni a tutti. Anche perché, lo sviluppo di quel centro della musica sembra molto differente in chi possiede chiare competente musicali, rispetto ai neofiti o a chi ne sia del tutto digiuno.Continua a leggere

centro cerebrale della musica
Arti Terapie

Esiste un centro cerebrale della musica?

La ricerca di un “centro della musica” nel cervello umano era iniziata già nel XIX secolo con l’osservazione di pazienti cerebrolesi. Benché le indagini con gli strumenti disponibili servirono a confermare che l’emisfero sinistro è la sede dove viene elaborato il linguaggio, restò un mistero dove venisse elaborata la musica. I casi di pazienti con postumi da ictus fecero registrare la perdita delle capacità musicali, indifferentemente, tanto in pazienti colpiti nell’emisfero destro che sinistro.Continua a leggere

metacomunicazione e relazioni efficaci
Comunicazione

La metacomunicazione per risollevare i rapporti conflittuali

Il marito è solo in casa e riceve una telefonata da parte di un amico che vive fuori e che per due giorni sarà in città per lavoro. L'amico decide di invitarlo a casa, sapendo che anche la moglie sarebbe stata contenta e avrebbe proposto la stessa cosa. Tuttavia, la moglie arriva a casa e i due hanno un'accesa discussione, pur essendo d'accordo sul fatto che la cosa più giusta era proprio quella  di invitare l'amico. Il motivo, molto probabilmente, è da ricercarsi nel disaccordo con il marito a causa di una precedente discussione.Continua a leggere

Crescita personale

Tempi duri per i leader

Storie di quotidiana arroganza giovanile. E' venerdì. Arrivo a casa pochi minuti prima delle 15. Accendo la tv mentre mi preparo qualcosa da mangiare (in sé, la cosa è già insolita). Canale 5. AmiciMorgan parla alla squadra dei bianchi. Istintivamente cambio canale in cerca di un tg ma qualcosa cattura la mia attenzione nell'istante in cui lo schermo si oscura in attesa dei frame del programma successivo. Torno indietro e ascolto. E' il discorso di un leader alla prese con la difficoltà di farsi riconoscere, accettareseguire nel ruolo di chi difende e porta avanti gli interessi del gruppo che rappresenta.Continua a leggere

Comunicazione

La differenza tra ascoltare e saper ascoltare

Non è passato molto tempo e lo ricordo ancora. Un paio di anni fa, Alberto, un mio caro amico sulla sessantina, mi chiama e mi chiede di parlarmi con una certa urgenza. Mi raggiunge dieci minuti dopo a Carmiano, in quello che era il mio ufficio prima del trasferimento a Lecce, e mi racconta la sua storia. "Ho bisogno di un consiglio" mi dice. "Ho fatto una cazzata. Mia moglie ha intercettato un sms, per così dire, un po' troppo affettuoso di una mia amica. Un casino. Mi ha cacciato di casa. Da due giorni sono tornato da mia madre. Alla mia età. E i miei figli non mi parlano."Continua a leggere