Categoria: Crescita personale

Crescita personale

La creatività risveglia il genio che è dentro di noi

Come e quando nascono le idee geniali? Possiamo averne tutti o è una prerogativa di pochi? Quello che sappiamo dalle neuroscienze è che tutti abbiamo idee innovative. Che diventino veramente geniali dipende molto dal fatto che superino tutte le fasi del processo creativo e che vengano messe disposizione della collettività. Produciamo, dunque, continuamente nuove idee. Se, però, esse sono stereotipate, non superano il livello delle coscienza, poiché catalogate come già note. Altre vanno avanti ma sono veramente poche e possono arrivare solo se creiamo le condizioni per la loro comparsa.

Continua a leggere
cliente inferocito
Crescita personale

Il cliente infuriato: un quesito sull’intelligenza emotiva

La capacità di gestire al meglio le emozioni negative di un cliente inferocito è una qualità che le aziende apprezzano molto nei propri dipendenti. Spesso, la competenza relazionale è la ragione che spinge i manager ad assumere persone che posseggono la dote dell'empatia. Immaginate, ad esempio, di lavorare al servizio consumatori della vostra azienda e di trovarvi al telefono con un cliente infuriato. Come vi comportate? Le reazioni emotive allo stress, come in questa situazione, sono indicatori chiave dell’intelligenza emotiva. Ecco quattro possibili opzioni, in base ad un test pubblicato dalla Rivista di Psicologia e Neuroscienze "Mente e Cervello"  nel Numero di Luglio/Agosto 2006.Continua a leggere

dirigente d'azienda intelligenza emotiva
Crescita personale

Razzismo in azienda: un quesito sull’intelligenza emotiva

Il razzismo in azienda è uno dei chiari limiti al raggiungimento di efficienza e di efficacia da parte dei gruppi di lavoro. D'altro canto, al leader è richiesto, più che un elevato QI, un alto quoziente emotivo per integrare tra di loro le diversità. Naturalmente, se l'obiettivo è il successo nelle performances. Come vi comportate, allora, se siete il manager di un'impresa impegnata a promuovere il rispetto per la diversità etnica e vi capita di sentire qualcuno che fa una battuta razzista? Le reazioni emotive a simili comportamenti sono indicatori chiave dell’intelligenza emotiva del leader (se siete interessati all'argomento e volete approfondire, vi consiglio di fare anche questo semplice test sulla leadership). Ecco alcune possibili opzioni.  Continua a leggere

il disegno della sagoma umana
Arti Terapie, Crescita personale, Fiabe e storie

Il disegno della figura umana: la sagoma e i confini del corpo

Vedere la propria sagoma disegnata sul grande foglio di carta restituisce la percezione dei confini corporei e il collocamento nello spazio. La distanza che si crea tra l'immagine della figura umana ed il suo autore permette a quest'ultimo di interiorizzare le sensazioni del corpo che comunica. Quali emozioni trasmette? Che cosa arriva agli altri del nostro corpo? Nella verbalizzazione finale di questo lavoro sulla consapevolezza di sé attraverso l'osservazione dell'immagine riflessa, il contributo del gruppo arricchisce di elementi l'auto-riflessione. L'autore può, così, scoprire molte più cose su di sé. Il medium creativo diventa l'intercapedine che porta ad affezionarsi nuovamente al corpo, i cui confini, derubricati dall'accezione negative del "limite", diventano possibilità e unicità di essere nel mondo.   Continua a leggere

storie di fantasia che fanno crescere
Crescita personale, Fiabe e storie

Leggere storie aiuta lo sviluppo armonico della personalità

Narrativa, fiabe e storie di fantasia sono molto di più che semplici letture. Possiamo, piuttosto, considerarle degli amplificatori dei processi mentali che sviluppano la personalità e la socialità. Entrare nel mondo simulato di una storia, infatti, entrare in rapporto con la mente dei suoi personaggi, ci spinge a cambiare. Vale a tutte le età, benché i primi a trarne un grande beneficio in termini di qualità dei rapporti interpersonali, anche nella vita adulta, siano bambini e adolescenti. Continua a leggere

turbolenza intelligenza emotiva
Crescita personale

La turbolenza: un quesito sull’intelligenza emotiva

Se volate spesso e qualche volta avete affrontato una violenta turbolenza, allora conoscete bene il significato della parola "strizza". La paura in quota non può risolverla nessuno, a parte voi stessi. Serve, dunque, trovare delle armi interiori per riportare la tranquillità nel vostro corpo che vive un momento di allarme. Allora, in che modo vi comportate, mentre il vostro areo sembra prendere delle buche per strada, salvo rammentarvi di essere a 10.000 metri da terra? Il comportamento più istintivo è quello di osservare immediatamente la reazione degli altri viaggiatori, per comprendere se voi siete i soli ad essere preoccupati. Le reazioni allo stress, come in questa situazione, sono, del resto, indicatori chiave dell'intelligenza emotiva. Ecco alcune possibili risposte.Continua a leggere

Autoritratto terapeutico fotografia
Arti Terapie, Crescita personale, Fiabe e storie

Scatti di emozioni: raccontarsi con l’autoritratto terapeutico e la fototerapia

Ci sono anch'io tra quelli che si sono sottoposti all'autoritratto terapeutico. Insieme ad altre persone di tutte le età, immortalate nel laboratorio di Cristina Núñez, artista spagnola contemporanea. Corpi maschili, femminili, nudi, coperti, tatuati o dipinti con il body painting. Espressioni di emozioni, catturate dall'obiettivo, che raccontano esperienze e vissuti, spesso dolorosi, da esorcizzare. Alcuni distolgono lo sguardo ma anche così raccontano tutto. "Che cosa voglio evitare di vedere?" Oppure: "Questo volto è il mio? Lo riconosco? O è solo la mia facciata sociale, la mia maschera? E' quello che vorrei che gli altri vedessero di me o ciò che realmente sento di essere?" Continua a leggere

problemi di vendita call center
Crescita personale

Problemi di vendita: un quesito sull’intelligenza emotiva

Un problema di vendita può essere risolto grazie all'intelligenza emotiva? La risposta è sì. Intelligenza emotiva e successo, infatti, sono strettamente collegati tra loro. Immaginate, allora, questa situazione: lavorate al call center di un'azienda di telemarketing e nelle ultime 15 telefonate non siete riusciti a portare a casa nessuna vendita. Come vi comportate? Le reazioni emotive allo stress, misurabile anche con questo test, sono indicatori chiave dell’intelligenza emotiva. Ecco, dunque, le quattro opzioni di risposta.Continua a leggere

empatia-dolore-contagio
Crescita personale

Empatia come capacità di immaginare il dolore altrui

Secondo Frédérique de Vignemont, ricercatrice del CNRS all'Università di New York, e Pierre Jacob, direttore di ricerca all'Istituto Jean Nicod di Parigi, provare empatia per qualcuno che soffre non è solo questione di sensibilità. Nel lavoro pubblicato in lingua italiana dalla rivista Mente & Cervello di Maggio 2012, gli autori spiegano l’empatia con la capacità di immaginare il dolore altrui, lavorando di fantasia e facendo appello alle esperienze personali.Continua a leggere